HomeDidattica musicaleLaboratorio di vocalità espressiva, un “luogo d’arte”

Laboratorio di vocalità espressiva, un “luogo d’arte”

Lingua italianaEnglish language

Apprendere elementi musicali attraverso il canto nella scuola primaria.Insegnare la musica attraverso l’uso della voce, concertando in coro, è un valido metodo per apprendere in modo attivo e non impositivo la conoscenza musicale. Si acquista così dimestichezza con i concetti e le strutture del linguaggio musicale, seguendo un preciso itinerario, nel quale il ritmo, la melodia, l’armonia e le forme musicali vengono indagate attraverso l’uso del canto corale, nelle classi primarie di una scuola pubblica, il cui scopo dovrebbe essere l’abolizione dell’analfabetismo musicale. Dato che non è possibile acquisire una cultura letteraria senza saper leggere e scrivere, così si rivela impossibile ottenere una pur minima cultura musicale senza la capacità di leggere e scrivere musica. Il mezzo attraverso il quale realizzare questo progetto è cantare in coro, un’attività che porta ad un approccio attivo verso la musica, poiché la voce è lo strumento più naturale e accessibile a tutti che permette di vivere in modo creativo l’esperienza musicale e di sviluppare l’orecchio. Ho sperimentato nel corso delle attività tenute in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma, che anche alunni con problematiche comportamentali o con gravi disabilità fisiche, avevano dimostrato una grande sensibilità e attenzione alle lezioni svolte nell’utilizzare la loro voce come mezzo di conoscenza musicale, alla pari di bambini senza disabilità alcuna. Il senso del progetto è allora quello di impostare un insegnamento che sfrutti la creatività, l’intuizione, la partecipazione attiva degli alunni, il tutto attraverso una serie di attività diversificate, ma miranti allo stesso scopo: alfabetizzare.

Immagini Metodologia Orff

Video

Coro adulti S. Maria Di Nazareth

O Croce Fedele – Mons. Marco Frisina

Jesu Rex Admirabilis – G.P. da Palestrina

Must Read